domenica 19 febbraio 2017

PD, un partito destinato a morire

DAL 2007 ad oggi, il PD è stato la somma aritmetica di fazioni, un contenitore per le spoglie dei partiti di massa novecenteschi. Non si è mai formato un amalgama vero e proprio. E, per non rompere tale delicato equilibrio, i suoi segretari sino a tre anni fa (Veltroni, Franceschini, Epifani, Bersani) sono stati pontieri: personaggi deboli che impedissero una spaccatura in correnti definite. L'avvento di Matteo Renzi ha cambiato tutto: carisma, vocazione di uomo solo al comando, discredito della minoranza e degli oppositori interni (gufi, rosiconi...), gestione autoritaria della leadership. I confini, vaghi, dei gruppi politici all'interno del Partito Democratico sono tornati così ad essere ben marcati. E i loro esponenti insofferenti per l'accentramento del potere, fino ad allora equamente condiviso. 
Ma la segreteria Renzi ha portato anche ad un altro stravolgimento.

mercoledì 8 febbraio 2017

Quando la forma è sostanza

SALVINI che parla dell'importanza della solidarietà. O Fedez della bellezza di Wagner. Li riterremmo quantomeno poco credibili. E, quindi, criticabili. Ma non per questo le loro affermazioni sarebbero meno veritiere, importanti o legittime. Lo stesso non si potrebbe forse dire di Diletta Leotta, a Sanremo per parlare di cyberbullismo e violazione della privacy vestita in modo oggettivamente discinto? "Con la mano che tenta di allargare lo spacco", aggiunge Caterina Balivo su Twitter, poi 'costretta' a scusarsi.

martedì 7 febbraio 2017

L'ultimo grande impero

IS the Pope Catholic? Nel settembre 2015 il settimanale statunitense Newsweek titolava così, elencando le incongruenze tra le affermazioni di Francesco e quelle dei suoi predecessori. Se lo devono chiedere – avendo già la risposta  anche coloro che l'altra notte a Roma hanno appeso dei manifesti contro il pontefice. È la conferma dell'esistenza di una dura opposizione alla (timida) iniziativa riformatrice dell'attuale papa. La Chiesa, dall'insediamento di Bergoglio, è spaccata: giornali, blog, lettere di cardinali e vescovi. Un'ampia e potente fronda interna che non le manda a dire.